Una poesia per Natale e i nostri auguri

Quest’anno abbiamo pensato di fare un regalo speciale a tutti gli utenti e i visitatori del nostro sito e di chiamare per l’occasione una “madrina” speciale. La nostra direttrice culturale Nicoletta Fattorosi Barnaba, che ogni mese ci parla di un aspetto della nostra città nei suoi Incontri Romani, ha scelto per tutti i nostri amici e clienti un bellissimo poemetto di Zanazzo sul Natale.

I bambini davanti al presepe declamavano la poesia di Natale e Zanazzo immagina che questa sua opera sia recitata dalla piccola di casa, Rosina. Un poemetto in romanesco, come quelli che Nicoletta ci fa ascoltare, recitati magistralmente e con il cuore, ancor prima che con la dizione-impostazione, durante le nostre serate insieme.

Vi auguriamo quindi, insieme a Nicoletta, un Natale sereno, in cui non siano dimenticate le radici e le tradizioni, ma soprattutto l’affetto della famiglia e degli amici riuniti attorno alla tavola, al presepe o all’albero.

Stanotte a mezzanotte – è nato un ber bambino
bianco, rosso e riccettino.
La sua matre l’infascia – gli stringe li piedini.
Deh! mirate quelli occhini!
Gesù sta in d’una capanna
co’ Giuseppe e co’ Sant’Anna
co’ Giuseppe e co’ Maria
oh che bella compagnia!

TANTI AUGURI!

Alessandra, Nicoletta e lo staff di Art Studio Café

Altri post su Incontri Romani

Salpa la ciurma di Art Studio!
I tour di Art Studio Café
Gli Incontri Romani 2012-2013
Una serata di festa per gli Incontri Romani
Una serata romanesca per festeggiare Art Studio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.